• images/imgslide/3.jpg
  • images/imgslide/5.jpg
  • images/imgslide/6.jpg
  • images/imgslide/7.jpg
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Salvo Muscojona si candida alla presidenza regionale della F.M.I Stampa E-mail Visite: 722

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMOPellegrinelli-Musco.jpg

Cari amici Presidenti , Dirigenti di Moto Club e Soci,

tra circa un mese e precisamente domenica 19 marzo c.a. si svolgeranno le Elezioni per il rinnovo della Dirigenza Regionale della Federmoto Sicilia. E’ chiaro quindi che ci avviamo verso una fase elettorale in cui Voi Presidenti di Moto Club sarete i protagonisti, nonché i grandi elettori che determineranno chi dovrà guidare per il prossimo quadriennio Olimpico 2017/2020 il Co. Re. FMI Sicilia.

A questo proposito ci siamo riuniti per valutare la formazione di una “SQUADRA” che possa trattare, affrontare e risolvere i vari problemi che vive giornalmente chi pratica e chi organizza l’attività sportiva.

Chi siamo: Noi siamo semplicemente degli appassionati che avendo operato per tanti anni ognuno nei vari settori del Motociclismo, abbiamo deciso di mettere al servizio di tutti Voi (Moto Club – Piloti – Utenti)la nostra esperienza.

Senza perderci in discorsi filosofici Vi diciamo sin da subito che, se otterremo la Vostra Fiducia, consapevoli che la SICILIA è la più grande regione d’Italia, è nostra ferma intenzione sviluppare un programma di decentramento coinvolgendo il maggior numero possibile di persone che vorranno assumersi la responsabilità di gestire insieme a Noi con impegno e passione l’attività sportiva regionale. Noi pensiamo che con una gestione accentratrice non si potranno raggiungere risultati soddisfacenti. Inoltre, vogliamo sottolineare che, quando parliamo di attività sportiva ci riferiamo a tutte le specialità del Motociclismo (velocità, motocross, enduro, trial, supermoto, minimoto e quad). Ci siamo posti l’obbiettivo di non avere nessun pregiudizio, nessun interesse particolare per una determinata specialità, si parlerà di tutto IL MOTOCICLISMO ! Metteremo le persone giuste al posto giusto, perché solo cosi pensiamo di ottenere i risultati auspicati, consapevoli che ci sono specialità che godono “di buona salute,” dedicheremo una certa attenzione a favore dello sviluppo del Turismo motociclistico Siciliano, anche attraverso l’organizzazione di Trofei e di attività non agonistiche. Ci occuperemo delle Moto d’Epoca, settore riservato ai proprietari di motoveicoli storici curato ed assistito dalla Federazione nazionale, organizzando periodicamente o in occasione di eventi di particolare rilievo Mostre o Esposizioni, al fine di dare risalto alla storia delle Moto. Ovviamente, non tralasceremo la Promozione per lo Sviluppo dell’Attività Sportiva sul territorio mediante la redazione di Progetti ben definiti, l’organizzazione di Corsi programmati che interesseranno anche la Formazione Tecnico pratica.

Per dare la massima visibilità Istituzionale a Voi Moto Club, svilupperemo a livello Provinciale delle Strutture, in cui Voi Moto Club sarete in prima linea, per aprire un dialogo sia con le Scuole che con i Comuni allo scopo di promuovere e mettere in atto tutte le iniziative di valore sociale e sportivo del motociclismo, organizzando incontri per la diffusione dell’Educazione e della Sicurezza Stradale fra gli utenti più Giovani.             

A tale proposito individueremo un Coordinatore Regionale che avrà anche il compito di lavorare a stretto contatto con il Dipartimento Nazionale della FMI.

Inoltre, a seguito di una sommaria analisi su alcune attività ( estinte) ci siamo chiesti, perché mai da qualche anno non si sono più organizzate gare di Minimoto, di Scooter o di Supermoto. Eppure sappiamo bene che, gli appassionati di queste specialità si danno appuntamento in determinati circuiti che organizzano competizioni che vedono la partecipazione di circa 80 e più piloti. Ovviamente tutto questo avviene senza nessuna regola né tutela della sicurezza e dell’incolumità dei partecipanti. Tutto questo per Noi è assurdo!!!! Noi pensiamo che, il Comitato Regionale abbia il dovere di trattare anche questo problema per capire quali sono le motivazioni che hanno portato all’allontanamento dalla FMI tanti appassionati.

Altro punto cruciale, poco attenzionato è quello relativo agli Impianti. Sappiamo bene quali sono i problemi che affliggono i Proprietari o i Gestori degli Impianti (Crossdromi e Motodromi): gli alti costi di gestione. E’ necessario quindi trovare una soluzione per abbassare tali costi e migliorare le strutture. In ultimo ma non per ultimo si dovranno rivedere i quadri degli Ufficiali Esecutivi (Direttori di Gara). E’ constatato che sono insufficienti e non sono equamente distribuiti sul territorio regionale. Pertanto, tante volte i pochi Direttori di Gara, mossi dalla loro passione, sono costretti ad affrontare lunghe ed onerose trasferte per dirigere una manifestazione. Ovviamente con aggravio di spese per i Moto Club organizzatori.

Questo in sintesi il nostro Programma che vogliamo realizzare con il Vostro consenso, per il prossimo quadriennio, consapevoli che tanto è stato già fatto ma che tanto ancora c’è da fare.

Candidato alla Presidenza Regionale : SALVATORE MUSCO IONA

Candidati al Consiglio Regionale   :         TONINO DE MARIA – GIOVANNI MANCUSO

                                                                SALVO CATINELLO – ANTONINO VINDIGNI